Spedizione sempre gratuita! 🖤 | Zainetti bambino scontati del 10% con il coupon “MISSYOU10

Pannolini lavabili: come funzionano? Tutto quello che c’è da sapere

Pannolini lavabili: come funzionano? Tutto quello che c'è da sapere

Oggi il cambiamento climatico è una delle più grandi minacce che stiamo affrontando e, purtroppo, anche i pannolini usa e getta alimentano l’inquinamento: basti pensare che un singolo bambino usa circa 5.000/6.000 pannolini da 0 a 3 anni.

Fortunatamente, ci sono alternative più ecologiche come il passaggio ai pannolini lavabili. In questi ultimi anni sempre più genitori scelgono di usare i pannolini ecologici per i propri bambini, ma cosa li spinge a fare questa scelta? 

Se vuoi sapere di più sui pannolini lavabili, in quest’articolo troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno! Continua a leggere! 

Indice Guida:

Cosa sono?

I pannolini lavabili sono un’alternativa ecologica ai pannolini usa e getta. Sono realizzati con materiali naturali e possono essere riutilizzati molte volte. Sono più sicuri per la pelle dei bambini, sono più resistenti e hanno una durata fino a 3 anni o più. 

Rispetto ai pannolini usa e getta, i pannolini riutilizzabili sono più economici a lungo termine (anche se all’inizio possono sembrare costosi, dopo un po’ di tempo inizierai a risparmiare sul tuo budget famigliare). 

Qual è la differenza tra i pannolini usa e getta e quelli lavabili?

Prima di continuare, vorremmo definire meglio la differenza tra un pannolino usa e getta e un pannolino lavabile. 

Pannolini usa e getta: sono fatti di plastica (polipropilene) e materiali simili, sono generalmente leggeri, traspiranti, assorbono l’umidità con facilità e possono essere utilizzati una singola volta. 

Pannolini lavabili: sono realizzati in cotone, fibra di bambù o altri materiali naturali sostenibili ed ecologici, pertanto possono essere riutilizzati più volte.

Crediamo che potrebbero tornarti utili anche queste altre due nostre guide 👉🏻 “Cambio Pannolino” e “Organizzare il Fasciatoio

Come funzionano i pannolini lavabili e quanti modelli ci sono?


I pannolini lavabili sono realizzati con materiali
morbidi e traspiranti e, solitamente, consistono in una parte esterna impermeabile, una parte assorbente e un sistema di chiusura regolabile. 

Ad ogni modo, ci sono diverse varianti di pannolini lavabili, tra cui i pannolini “all-in-one”, i pannolini “all-in-two” e quelli “pocket”.

I pannolini “all-in-one” sono i più simili ai pannolini usa e getta in termini di facilità d’uso. Sono costituiti da un unico pezzo, con la parte assorbente cucita direttamente alla parte impermeabile. I pannolini “all-in-two” hanno invece una parte assorbente separata dalla parte esterna, permettendo di riutilizzare la copertura impermeabile più volte. Infine, i pannolini “pocket” hanno una tasca interna in cui si inserisce un inserto assorbente rimovibile.

Questo video può aiutarti a fare un’idea su come funzionano:

Pannolini lavabili: perché utilizzarli? [Pro e contro]

La maggior parte dei benefici li avrai già dedotti nelle righe precedenti, ma in questo capitolo abbiamo voluto fare un confronto tra i vantaggi e svantaggi per permettere a te stessa se decidere di adottare questa soluzione per il tuo bambino.

Ecco una lista dei pro e contro sui pannolini lavabili da tenere in considerazione:

PRO

    1. Ecologici 🍃 – I pannolini lavabili riducono notevolmente l’impatto ambientale, poiché sono riutilizzabili e riducono la quantità di rifiuti che finiscono nelle discariche;

    2. Risparmio a lungo termine 💰 – Nonostante il costo iniziale più elevato dei pannolini riutilizzabili, a lungo termine rappresentano un notevole risparmio economico: mentre i pannolini usa e getta devono essere acquistati continuamente, i pannolini lavabili possono essere riutilizzati per anni. I genitori possono risparmiare una somma considerevole nel corso del periodo di pannolino del loro bambino;

    3. Personalizzabili 🎨 – Una caratteristica simpatica dei pannolini lavabili è la possibilità di personalizzarli. Molti genitori possono scegliere tra una vasta gamma di stampe e colori divertenti, aggiungendo un tocco di originalità addirittura ad un pannolino (chi l’avrebbe mai detto?);

    4. Salute della pelle 👶🏻 – I pannolini lavabili sono realizzati con materiali naturali che riducono il rischio di irritazioni e allergie cutanee. Non contengono sostanze chimiche aggressive come le fragranze o i polimeri presenti nei pannolini usa e getta;

    5. Regolabili e confortevoli 🩲 – I pannolini ecologici possono essere regolati in base alle dimensioni del bambino, garantendo una vestibilità personalizzata e un comfort ottimale. I materiali traspiranti utilizzati nei pannolini lavabili consentono alla pelle del bambino di respirare, riducendo il rischio di eruzioni cutanee.

CONTRO

    1. Impegno aggiuntivo ⌚ – Utilizzare pannolini lavabili richiede un impegno maggiore rispetto all’uso dei pannolini usa e getta. È necessario dedicare tempo per lavare e asciugare i pannolini, oltre a gestire il sistema di conservazione e pulizia;

    2. Costo iniziale 💵 – L’acquisto iniziale dei pannolini lavabili può risultare costoso rispetto ai pannolini usa e getta. Tuttavia, questo costo può essere ammortizzato nel lungo periodo grazie al risparmio economico derivante dalla riutilizzabilità dei pannolini riutilizzabili;

    3. Portabilità e praticità 👝 – I pannolini lavabili possono essere meno comodi in situazioni come viaggi o durante le uscite, dove può essere necessario gestire il trasporto e la conservazione dei pannolini sporchi fino al momento del lavaggio. Questo, però, non è necessariamente un problema: in commercio vi sono delle sacche apposite (le cosiddette “Wet Bag”) da inserire in una delle nostre borse mamma appositamente studiate per le uscite con il tuo bebé;

    4. Lavaggio e cura 🧼 – Il lavaggio dei pannolini lavabili richiede un’attenzione particolare. È necessario seguire le istruzioni di lavaggio e utilizzare prodotti specifici per mantenere i pannolini puliti ed efficienti;

    5. Cambi frequenti 🤱🏻 – Poiché i pannolini ecologici potrebbero richiedere cambi più frequenti rispetto ai pannolini usa e getta, potrebbe essere necessario avere un set di pannolini sufficiente per affrontare le esigenze del bambino.

Quanto dura un pannolino lavabile?

La durata di un pannolino lavabile può variare a seconda di diversi fattori, come la qualità del materiale, il metodo di utilizzo e la cura adeguata. In generale, un pannolino lavabile ben fatto e ben trattato può durare da 2 a 3 anni o anche più a seconda delle circostanze.

La loro durata dipende anche dalla frequenza di utilizzo e dal numero di pannolini presenti nella rotazione. Avendo un set di pannolini lavabili sufficiente, è possibile alternarli e permettere ai pannolini utilizzati di riposare e recuperare la loro elasticità naturale tra un cambio e l’altro. 

È importante sottolineare che la cura e il lavaggio adeguati dei pannolini riutilizzabili sono fondamentali per preservarne la durata. Seguire le istruzioni del produttore per il lavaggio, utilizzare detergenti delicati e non lavarli con candeggina o ammorbidenti contribuisce a mantenere i pannolini in buone condizioni per un periodo più lungo.

Un altro fattore da tenere in considerazione è che, con il tempo e l’uso, alcuni componenti dei pannolini lavabili (come gli elastici o le chiusure) potrebbero richiedere sostituzioni o riparazioni. Tuttavia, molte marche di pannolini lavabili offrono la possibilità di acquistare parti di ricambio per estendere la durata dei pannolini.

Quando iniziare ad usarli?

L’inizio dell’uso dei pannolini ecologici dipende dalle preferenze dei genitori e dalla preparazione necessaria per adottare questa opzione. 

In generale, i genitori possono iniziare a utilizzare i pannolini lavabili fin dai primi giorni di vita del bambino.

Quanto costano?

Il prezzo di un singolo pannolino lavabile può variare da circa 12 a 30€ a seconda del marchio, del materiale utilizzato e delle caratteristiche specifiche del pannolino. 

I pannolini lavabili di alta qualità con funzionalità aggiuntive come regolazioni di taglia, inserti extra o altro, tendono ad avere un prezzo leggermente più alto.

Piccola novità ✨: per i genitori che scelgono di utilizzare i pannolini lavabili vi è un contributo di massimo 150€ rilasciato dal proprio comune sotto forma di riduzione tassa sui rifiuti TARI (scopri di più).

Quanto si risparmia con i pannolini lavabili?

Come detto in precedenza, l’utilizzo dei pannolini lavabili può comportare un risparmio significativo nel corso del tempo… ma di quanto esattamente?

Per calcolare il risparmio, è possibile fare un confronto tra il costo dei pannolini lavabili e il costo dei pannolini usa e getta durante l’intero periodo di pannolino del bambino. Abbiamo detto che, solitamente, un bambino utilizza dai 5.000 ai 6.000 pannolini durante la sua “fase pannolino”, a seconda della durata e della frequenza dei cambi.

Supponiamo che il costo medio di un pannolino usa e getta sia di circa 30 centesimi. Se moltiplichiamo questo valore per il numero totale di pannolini utilizzati, otteniamo una stima del costo complessivo dei pannolini usa e getta che oscilla tra i 1.500€ e i 1.800€.

D’altra parte, prendiamo in considerazione un set di pannolini lavabili che costa circa 20 euro l’uno e supponiamo che ne servano 15 per coprire i cambi necessari. Il costo totale dei pannolini lavabili sarebbe di 300€ a cui sommare la spesa per l’elettricità e l’acqua.

Ovviamente il risparmio esatto può variare, ma come hai potuto notare l’utilizzo dei pannolini lavabili può portare a un risparmio economico significativo, soprattutto se vengono utilizzati per più di un figlio!

Come si lavano i pannolini lavabili?

Il processo di lavaggio dei pannolini ecologici può variare leggermente a seconda del tipo di pannolino e delle istruzioni del produttore. Tuttavia, ecco una guida generale su come lavare i pannolini lavabili:

    1. Primo lavaggio: prima di utilizzare pannolini lavabili nuovi, è consigliabile lavarli almeno una volta per aumentare la loro assorbenza.
    2. Rimozione degli inserti: se il pannolino ha un inserto removibile, rimuovilo prima di metterlo in lavatrice.

    3. Lavaggio preliminare: dopo ogni cambio, sciacqua il pannolino a mano con acqua fredda per rimuovere i residui di urina o feci.

    4. Stoccaggio: se vuoi accumulare più di un pannolino sporco per poi lavarli tutti insieme, puoi conservarli in un secchio mangiapannolini o in un sacchetto impermeabile fino al momento del lavaggio. Attenzione: non conservare il pannolino sporco per più di 48h;

    5. Lavaggio: prima di lavare i pannolini, verifica le istruzioni del produttore per le raccomandazioni specifiche sulla temperatura dell’acqua e sui detergenti da utilizzare. In generale, si consiglia di lavare i pannolini in acqua tiepida o calda (non superando le temperature consigliate) con un detergente delicato e privo di additivi.

    6. Asciugatura: dopo il lavaggio, asciuga i pannolini all’aria aperta o in un’asciugatrice a bassa temperatura (se consentito dalle istruzioni del produttore). 

Online abbiamo trovato questo pdf su come lavare i pannolini lavabili di Eco Baby che potrebbe tornarti utile → Scarica PDF

Quali sono le migliori marche di pannolini lavabili?

Ci sono diverse marche di pannolini lavabili sul mercato, ognuna con le proprie caratteristiche e punti di forza cui scelta dipende dalle preferenze personali, dal budget e dalle esigenze specifiche. 

Ecco alcune marche popolari di pannolini lavabili:

  1. Bambino Mio;
  2. Charlie Banana;
  3. Thirsties;
  4. GroVia;
  5. TotsBots.

È importante ricordare che le preferenze personali possono variare e ciò che funziona bene per una famiglia potrebbe non essere la scelta migliore per un’altra. 

Ti consigliamo di fare una ricerca approfondita sulle varie marche, leggere recensioni e confrontare le caratteristiche prima di prendere una decisione, partecipando magari anche a gruppi di genitori online (ad esempio su Facebook) per confrontarsi con genitori che hanno già esperienza.

Conclusione

Fare la scelta di utilizzare pannolini lavabili significa contribuire a un futuro più sostenibile per i nostri bambini e per il pianeta: con i loro materiali sostenibili, la regolabilità e la facilità di lavaggio, i pannolini riutilizzabili rappresentano un’alternativa ecologica ed economica che merita di essere presa in considerazione. 

Dopo aver letto quest’articolo, pensi di sostituire anche tu i pannolini usa e getta con quelli lavabili? Faccelo sapere nei commenti! 💭

Prima di andartene non dimenticare una cosa super importante: acquistare la tua borsa mamma TICI Handmade! Ti aspettiamo ! 🤎 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *